Vale la pena fare un giro in gondola a Venezia? Tutto quello che devi sapere

Hai visto le foto, hai visto il cartellino del prezzo e ora ti stai chiedendo se vale la pena fare un giro in gondola a Venezia?

Beh, non c’è una risposta facile e immagino che dipenda dal tuo budget; anche perché, per molti turisti il ​​giro in gondola è in cima alla lista, ma ci sono anche tante altre cose da fare a Venezia.

Sicuramente prima di ogni considerazione devi valutare eventuali ingombri che ti sei portato con te. Ovviamente in gondola non potrai portarti valigie troppo ingombranti perché lo spazio è assai ridotto. In questi casi possono venire in tuo aiuto servizi di deposito bagagli, che con pochi euro terranno in sicurezza le tue valigie anche per tutta la giornata.

Cosa aspettarsi da un giro in gondola a Venezia (e cosa no)

A partire dal 2020, mezz’ora in gondola ti costerà 80€ e un’ora 120€. Sono un sacco di soldi. Bisogna dire che, fino a 6 persone, si può viaggiare in una sola gondola, quindi se viaggi in un gruppo più numeroso, il costo non è più così folle.

Ricorda, inoltre, che queste gondole sono fatte a mano e in realtà sono piuttosto costose. Vivere a Venezia è costoso e lo è anche la manutenzione della barca. E beh, non è che non ci sia competizione nemmeno tra i gondolieri.

Ora, vale la pena fare un giro in gondola a Venezia? Dipende dalle tue preferenze personali. È il modo più tradizionale per muoversi in città e percorrendone uno si partecipa a questa storia millenaria.

È anche un modo molto lento di viaggiare attraverso la città, e questa velocità corrisponde all’anima profonda di Venezia, che va anche sotto il nome di La Serenissima (“la più serena”).

Inoltre, considera che sei seduto molto in basso sull’acqua e questo è un punto di vista unico. Le gondole possono anche essere manovrate attraverso i canali più stretti della città, il che significa che vai in posti dove i mezzi pubblici non arrivano.

Naturalmente, è anche un’ottima opportunità fotografica e non si può negare che sedersi in una gondola sia un po’ più bello che sedersi sull’autobus pubblico.

Per un’esperienza perfetta, devi considerare che non sarai l’unico a guidare una gondola a Venezia. Infatti, ci saranno centinaia di altre gondole intorno a te durante l’alta stagione. Soprattutto intorno a San Marco, possono esserci dei veri e propri ingorghi in gondola. Il che, immagino, è un po’ meno romantico di quanto pensavi all’inizio.

Inoltre, ci saranno molti turisti che scattano foto al passaggio delle gondole. Quindi, se stavi pensando di fare la proposta durante la corsa, considera che nella maggior parte dei casi non sarà molto privato! Puoi, tuttavia, organizzare un viaggio più lungo per raggiungere luoghi dove la maggior parte degli altri turisti non va.

Qual è il posto migliore per fare un giro in gondola a Venezia?

Santa Maria dei Miracoli è un ottimo punto di partenza, così come Campo San Barnaba. Se opti per il giro di 1 ora, anche Rialto è davvero sorprendente. Anche l’area intorno a Campo del Ghetto Nuovo è piuttosto interessante, ma forse non altrettanto sontuosa.

Considera che le gondole viaggiano abbastanza lentamente e probabilmente farai solo un giro dell’isolato in 30 minuti. Quindi, scegli un punto di partenza dove vedrai qualcosa che ti interessa e/o dove non è così affollato! Mentre cammini per la città, vedrai i gondolieri che offrono i loro servizi ai turisti praticamente dietro ogni angolo di strada.

Dai un’occhiata da vicino alla gondola e al gondoliere

Non tutte le gondole sono state create allo stesso modo. Sono realizzate su ordinazione e soprattutto il rivestimento interno avrà un aspetto diverso in ciascuno di essi.

Se vuoi fare delle belle foto, dai prima un’occhiata, così non ti ritroverai con una gondola che non è in linea con la tua idea. Il prezzo è ovunque lo stesso e non avrai grossi problemi a trovare un’altra opportunità.

Inoltre, se vuoi scattare belle foto, il gondoliere stesso è importante. Alcuni scelgono di indossare cappelli tradizionali, ma altri lo metteranno via non appena salirai a bordo. Alcuni indossano camicie a righe, altri no. Dai un’occhiata attenta, ma non aspettarti che cantino (ci sono tour speciali che lo offrono).

Turismo

Vamonos Vacanze: il turismo non si ferma, boom di viaggi

«Gli italiani continuano a viaggiare ed anche gli stranieri amano il Belpaese» sottolineano gli analisti della piattaforma Vamonos-Vacanze.it specializzata in vacanze per single . Aspettando l’estate l’Italia si prepara ad un anno da record . «Boom di partenze degli italiani già nei promi mesi dell’anno, puntando soprattutto sui weekend lunghi sia dentro che fuori dai confini nazionali e numero record anche di visitatori stranieri che […]

Read More
Turismo

Miami e crociera ai Caraibi: ecco l’itinerario Vamonos Vacanze da non perdere per il ponte del 25 Aprile e 1° Maggio

È l’unica grande città degli Usa fondata da una donna, Julia Tuttle. Ma non è l’unica curiosità di questa meta classica della piattaforma Vamonos-Vacanze.it specializzata in viaggi di gruppo. A «The Magic City» —questo è il nickname di Miami per via della rapidità con cui si trasformò in un grande centro urbano, l’unico degli Stati Uniti fondato da una donna, Julia Tuttle— non […]

Read More
Turismo

Allarme inflazione per il turismo in Europa: secondo Vamonos Vacanze i prezzi continueranno a salire

«Noi da parte nostra abbiamo deciso di continuare ad offrire le nostre vacanze-esperienza per gruppi e le nostrevacanze per single senza rincari per i viaggiatori, anzi riuscendo in taluni casi anche a ridurre i nostri prezzi» annunciano gli ideatori della piattaforma Vamonos-Vacanze.it specializzata in viaggi di gruppo. Nel settore dei viaggi l’inflazione continuerà a pesare nel 2024. «Per l’estate si […]

Read More