Archivi categoria: Crociere

Escursioni Per Crociere? Ti Suggeriamo I Tour Privati Per Crocieristi di Private Tour Agency

Sei un crocierista privato ed vuoi fare una escursione per crociere in Italia?

In tal caso ti consigliamo di effettuare una prenotazione presso Private Tour Agency Italy, un’agenzia di tour privati per croceristi in Italia che propone delle escursioni guidate straordinarie per le più importanti località in Italia tramite l’aiuto di autisti ferrati che ti coadiuveranno come local expert di eccellenza.

Private Tour Agency Italy è una squadra di esperti con oltre 25 anni di vita lavorativa che preparano tour a terra con autisti che conoscono l’Italiano ma perfino la lingua Inglese, Francese, Spagnola, Russa per trasformare la tua escursione per crocieristi privati nella più apprezzata tra le escursioni possibili.

Lo staff di autisti ti verrà direttamente a prendere non appena sceso dalla tua nave da crociera nei porti di Livorno, La Spezia, Napoli e Roma.

Avrai la possibilità di usare alcune tra le migliori macchine di luxury commercializzate come Sedan 1/3 pax, Mercedes Classe S, Mercedes Classe E, Audi Van 1/6 pax, Viano Mercedes Van 1/8 pax, Fiat Ducato, Mercedes Sprinter, VW Caravel Minibus 20 pax e Bus 25 / 50 pax con cui sarai in grado di vedere le migliori attrazioni in Italia.

Chiamate il numero telefonico +39 335 5914640 o il +39 0586 760981 per effettuare una prenotazione del vostro tour privato in Italia per croceristi.

Per più indicazioni vi consigliamo di andare sul sito ufficiale all’indirizzo: http://www.privatetour.agency/it/.

Private Tour Agency Italy è l’esponente di punta nell’organizzazione di escursioni per crocieristi con autista in Italia con specialisti che sapranno esibirti i posti più deliziosi da girare durante il vostro tour.

Viaggio di nozze in crociera

Quando si va in viaggio di nozze le possibilità sono davvero numerosissime. Ci sono sposi che decidono di organizzare viaggi complessi ed articolati, chi invece preferisce il comfort “tutto incluso” di un viaggio in crociera.

Sono sempre di più gli sposi che decidono di optare per un viaggio di nozze in crociera. Scegliere di passare la propria luna di miele in crociera ha molti vantaggi. Prima di tutto quello di avere tantissimi servizi ed opportunità di intrattenimento a bordo: dalla piscina alla discoteca al casino. Secondariamente la possibilità di unire in uno stesso viaggio con minime seccature organizzative sia il relax a bordo sia il piacere della scoperta quando vi trovate a visitare le città toccate dalle navi da crociera.

 

Un terzo vantaggio, non marginale di un viaggio in crociera, è rappresentato anche dalla possibilità di scegliere tra numerosi pacchetti e fasce di prezzo a seconda di quello che sono le proprie possibilità economiche.

 

Quanto alle mete, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Tendenzialmente chi sceglie di andare in crociere vuole crogiolarsi al sole e stare all’aria aperta. E’ per questo che le mete che non sembrano conoscere crisi sono le crociere nel Mediterraneo sia orientale che occidentale, le crociere tra Balcani e Grecia, quello tra i Caraibi e l’Atlantico, ma anche, per chi ha più tempo le traversate transoceaniche.

 

Per non necessariamente vuole organizzare un viaggio “al caldo”, esistono, e stanno avendo sempre più un maggior successo, delle crociere in particolare “al freddo”. Le opzioni più gettonate sono la crociera sui Fiordi e quelle tra le capitali del Baltico.

 

L’idea in più per la vostra luna di miele in crociera? Organizzatevi con un fotografo di matrimonio e fatevi realizzare un piccolo set fotografico di ricordo quando scendete a terra per visitare le città tappa della crociera. A questo proposito ricordiamo che alcune aziende che si occupano di crociere offrono la possibilità di celebrare le proprie nozze direttamente a bordo.

 

Matrimonio in crociera: tutto quello che bisogna sapere

Cosa c’è di meglio che sposarsi in crociera a bordo di una nave extralusso? Ultimamente sta andando molto di moda il matrimonio tra le onde, su una fantastica nave dove pronunciare il sì più importante della propria vita. Sono diversi i tour operator che si stanno specializzando nell’organizzazione di pacchetti per chi vuole sposarsi a bordo di una nave, con una romanticissima cerimonia che resterà scolpita non solo nella loro memoria, ma anche in quella degli invitati. Basta decidere la meta, magari alle Bermuda o alle Hawaii, al resto ci penseranno le compagnie di viaggio che cureranno tutto nei minimi particolari.

Uno dei tour operator che va per la maggiore è “Princess Cruises”, l’unico che offre una cerimonia con valore legale al largo delle Bermuda. In tal caso la cerimonia si svolgerà secondo le leggi delle Bermuda, e dopo la crociera verrà inviato il documento di nozze direttamente agli sposi dal Registro Civile delle Bermuda. Talvolta i matrimoni che vengono celebrati sulle navi non hanno validità legale, ma sono puramente simbolici, come ad esempio avviene nelle Maldive. Il capitano officerà il matrimonio e, nel caso in cui con voi non ci sono né parenti né amici, vi fornirà anche due testimoni felici di presenziare alle vostre nozze. 

Per l’organizzazione del matrimonio non dovete fare altro che dare tutte le istruzioni al personale della nave da crociera, che allestirà la nave ed organizzerà la cerimonia in base alle vostre disposizioni. Il tour operator può offrirvi tutti i tipi di servizi desiderati, naturalmente in base alle vostre preferenze: dalla musica al fotografo di matrimoni, dall’intrattenimento fino alla torta nuziale. Per quanto riguarda il prezzo molto dipende dal numero degli invitati, dai servizi richiesti, dalla meta di destinazione, ecc. In linea di massima per un pacchetto base di parte da circa 400-500 euro. Viaggio di nozze e matrimonio insieme: c’è qualcosa di più romantico?

Viaggi e mini crociere Madagascar

Il Madagascar è un’isola. Un’immensa isola dove la parola diversità prende tutto il suo senso. Diversità dei paesaggi, della popolazione, della cultura, delle faune e flore e molte altre ancora. Circondato dall’Oceano Indiano di una parte, e del Canale del Mozambico di un’altra, offre numerose opportunità di crociere, senza contare i fiumi che lo percorrono.

Delle crociere fluviali per scoprire l’altra faccia dell’isola

Questo pezzo dell’Africa si scopre via le strade come via fluviali o marittime. Quest’ultimo rappresenta una diversa manera di visitare il paese dove certe parti sono accessibili unicamente dall’acqua. Cosi’ quelli che desiderano fare una crociera nella costa est preferiscono il Canale dei Pangalanes, perché il mare di questo lato è un poco agitato. Le mini crociere fluviali possono essere effettuate sulla Tsiribihina tra l’altro. Ogni fiume vi permette di vedere un’altra faccetta del paese, per cui, queste acque tengono un ruolo importate per corrispondere i villaggi e per seguire il quotidiano dei malgasci.

Crociere in piroga tradizionale

In un altro modo, i litorali delle coste sud, sud ovest si percorrono in crociera. Proposte dai pescatori Vezo semi-nomadi, vi aprono altre prospettive. Si effettuano spesso a bordo di piroghe tradizionali, offrendovi la possibilità di vivere dei momenti intensi in compagnia dei velieri che sono anche dei buoni cuoci durante il percorso. Questo viaggio vi farà scoprire la bellezza del litorale da Morondava fino a Tulear nell’arco di soggiorno in Madagascar. Le soste sulle belle spiagge fine di sabbia bianca, vi aiuteranno ad apprezzare la tranquillità dei luoghi, interrotta solo dai ridi dei bambini dei villaggi vicini.

Il lusso ed il comfort per una crociera nel nord

Per privilegiare il comfort, offritevi una crociera in catamarano o in nave a vela partendo da Nosy Be e le piccole isole che lo circondano. Durante il viaggio, potrete fare delle soste nelle piccole cale, dove il mare con acque limpide invitano al bagno e all’immersione o al snorkeling. Questa soluzione è una bella alternativa alla strada da Majunga fino a Nosy Be passando per Ankify.

Il Madagascar e le sue acque costituiscono un appuntamento immancabile con la natura e la popolazione. E’ una manera di dimenticare la corsa contro l’orologio e la rutina della vita quotidiana, adottando in teoria del « moramora » alla malgascia.